Ennesima vittoria della Cittanovese che rimane ad un punto dalla vetta

Passo dopo passo, senza mai perdere di vista l’obiettivo. Il sogno è il salto di categoria e la Cittanovese prosegue il suo cammino verso il traguardo a suon di vittorie e prestazioni da incorniciare. L’ennesimo successo ottenuto contro il Locri – 3-0 il risultato maturato contro gli amaranto di mister Ferraro – consente ai giallorossi di tenere alta la pressione sulla capolista Isola Capo Rizzuto, distante un solo punto in classifica. Ieri pomeriggio, i tantissimi tifosi cittanovesi al seguito della squadra cantavano “Serie D”. E crederci, a questo punto, è davvero un obbligo.

 

Attacco super – Il tris rifilato al Locri porta le firme di Lombardo, Gioia e del solito Vicentin. Un attaccante e due centrocampisti. Come a dire: al gol ci arrivano tutti, dai difensori alle punte. E lo score complessivo, ad oggi, parla di 56 reti messe a segno. Una media di 2,5 a partita. Numeri da capogiro, che danno risalto al mosaico costruito minuziosamente dalla società, dall’allenatore Domenico Zito e dall’area tecnica e che parla,  senza sbavature, di un calcio spettacolare, concreto all’occorrenza, dove ogni calciatore vive una sua dimensione precisa e importante in seno al gruppo.

 

Uniti si vince – Il gruppo, appunto. L’arma in più della Cittanovese. Sin dall’inizio della stagione il marchio di fabbrica di un progetto fondato sulla qualità e sul gioco di squadra. Tutti arrivano al gol, tutti si sacrificano quando c’è da soffrire, tutti partecipano alle due fasi. Dai senatori fino agli under, senza soluzione di continuità.

 

Solo applausi – “Prolunghiamo lo scontro di alta classifica con l’Isola Capo Rizzuto e teniamo a debita distanza le nostre inseguitrici”. Questo l’analisi della Dirigenza giallorossa, che poi prosegue: “A questo punto della stagione, alla luce di quello che stiamo vivendo, non possiamo che essere soddisfatti. Ieri, in trasferta, il pubblico cittanovese ha fatto sentire il suo calore partecipando massicciamente alla partita. Anche questo è un dato che dà fiducia. In ogni caso, comunque vada, per tutti noi questa stagione sarà un successo. Per il calcio espresso, per la passione messa in ogni partita, per l’impegno smisurato di tutti, dall’allenatore, ai collaboratori, ai calciatori. Per non parlare per lo sforzo di sponsor e partner, degli abbonati e dei tantissimi appassionati che ogni domenica vengono al campo per sostenere la squadra. Ecco perché ci sentiamo di ringraziare sin da ora tutti per quanto fatto. Stiamo scrivendo insieme la storia del calcio cittanovese. Speriamo, con tutte le forze, che questo percorso si concluda con la soddisfazione più grande”. 

 

 

Share