21nne cerca di incendiare auto con dentro ex fidanzata


 

In particolare, l’indagato, ponendosi alla guida di uno scooter, dopo aver affiancato l’auto di B.S., le ha intimato di fermarsi. PENNESTRÌ, dapprima ha lanciato all’interno dell’abitacolo, attraverso il finestrino del veicolo rimasto aperto, del liquido infiammabile (tipo benzina), contenuto in un recipiente in plastica dalla capacità di 3 litri, (liquido che ha investito principalmente B.S. ed altri passeggeri presenti all’interno dell’auto); successivamente, estratto un accendino, ha tentato di dar fuoco ad un pezzo di carta da gettare all’interno dell’auto, tentativo non riuscito a causa del malfunzionamento dell’accendino utilizzato nell’esecuzione dell’azione criminoso.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Reggio Calabria, a disposizione dell’A.G.

Share