• Home »
  • Cronaca »
  • Alessandro Maesano, reggino, trafficante di droga arrestato in Bolivia

Alessandro Maesano, reggino, trafficante di droga arrestato in Bolivia

L’uomo era latitante dal 2007, deve scontare la pena di 14 anni per detenzione ai fini di traffico di sostanze stupefacenti, in quanto colpito da ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura Generale di Reggio Calabria. Nel 1999 Maesano era stato sottoposto della Polizia boliviana di La Paz, nell’ambito di un servizio antidroga nell’operazione “Il ragno” congiunta con la Polizia Italiana. Successivamente era stato rilasciato da personale della polizia di La Paz. Nel 2004 Maesano era stato coinvolto nell’operazione “Chalonero” dei Carabinieri. Il Tribunale di Reggio Calabria lo aveva condannato alla pena di 14 anni di reclusione, confermata in appello. Nel 2010 era stato indagato nell’ambito dell’operazione sul traffico internazionale di stupefacenti denominata “Trovador”.

Share