Arrestati tre imprenditori per bancarotta fraudolenta

Giovedì 14 Febbraio 2013 06:40   – Tre imprenditori di Vibo Valentia, i fratelli Ivano, Emiliana e Giuseppe Ceravolo, ed un commercialista, Sergio Scalise, di Lamezia Terme, sono stati arrestati per bancarotta fraudolenta dalla guardia di finanza di Vibo che ha sequestrato due societa’ di distribuzione di prodotti ittici surgelati, la Certesca e la Certesca Ceravolo, per un valore di un milione. Secondo l’accusa, gli imprenditori avrebbero distratto beni della societa’ fallita Food Service per creare le nuove.

Share