Cittanova Nino Cento occupa il Comune

Da oltre 24 ore, con l’intendo di proseguire ad oltranza, un imprenditore di Cittanova, Nino Cento, ha occupato il municipio del popoloso centro pianeggiano, incatenandosi nell’aula consiliare, per protestare contro una seria di decisioni o di nieghi, che, a suo dire dell’amministrazione del sindaco Alessandro Cannatà, avrebbe opposto impedendo così il decollo di una serie di attività imprenditoriali che secondo l’imprenditore avrebbero consentito numerosi posti di lavoro, in settori legati alla valorizzazione del territorio e alla difesa dell’ambiente. nonostante la presenza dell’uomo incatenato, ieri si è comunque svolto un consiglio comunale, la protesta sta proseguendo in queste ore e dall’uomo pare si aggiungerà anche la moglie. All’imprenditore Cento sarebbe pervenuto un invito da parte di funzionari prefettizzi per un incontro teso ad offrontare e chiarire le problematiche sottese alla protesta. Nino Cento non è però intenzionato a lasciare la casa comunale anche perchè , ha dichiarato, già in prefettura avevo segnalato i miei problemi ma non era successo nulla. In attesa di evoluzioni, la protesta di Cento potrebbe proseguire per tutto il periodo ferragostano.
Già in passato Nino Cento , per le medesime ragioni, aveva, più volte, liberatamene protestato arrivando anche ad incatenarsi d’avanti al comune.

Share