Detenuto tenta suicidio.

21 SET – Un detenuto nel carcere di Reggio Calabria ha tentato il suicidio inalando il gas della bomboletta utilizzata per cucinare e riscaldare cibi e bevande.
Lo hanno reso noto Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe, e Damiano Bellucci, segretario nazionale. L’uomo ha infilato la testa in un sacchetto di plastica, stretto con un laccio, ed ha iniziato ad inalare il gas. Il detenuto e’ stato salvato da un agente della polizia penitenziaria. ANSA

Share