Il nucelo antifrode sequestra in Calabria falsi salumi Dop

 

Contestate anche irregolari indicazioni sulle produzioni di “Mozzarella di Bufala Campana DOP”, dove in particolare è stato segnalato al Consorzio di Tutela l’utilizzo in etichetta di nomenclature e comunicazioni ingannevoli. Di particolare rilievo anche l’operazione del NAC di Salerno che in Calabria ha individuato un particolare circuito di produzione di salumi falsi “DOP”, in cui i prodotti sono stati confezionati con carni provenienti dall’Olanda invece che dagli allevamenti locali previsti dal disciplinare di produzione. Particolare attenzione è stata rivolta anche alla tutela della corretta destinazione dei finanziamenti europei nel comparto agroalimentare e alle truffe ai danni di operatori commerciali del settore.

In particolare le indagini tecnico-finanziarie svolte dai NAC sono state sviluppate con accurate verifiche documentali e riscontri con i sistemi di rilevazione geosatellitare e controlli “sul campo” ed hanno consentito di individuare truffe nei confronti dell’Unione Europea per 2.000.000 euro, in cui sono stati accertati illeciti finanziamenti dell’Unione Europea ottenuti con fatturazioni di operazioni inesistenti o la fittizia intestazione di terreni agricoli.

Share