• Home »
  • Cronaca »
  • Operazione “Eldorado” contro la cosca ”locale di Galliciano”’ operante a Condofuri

Operazione “Eldorado” contro la cosca ”locale di Galliciano”’ operante a Condofuri

 

Antonino Casili, 58 anni, di Condofuri; Alberto Corso, 37 anni, di Canepina (VT); Augusto Corso, 51 anni, di Vallerano (VT); Domenico Foti, 55 anni, di Condofuri; Concetto Manti, 43 anni, di Condofuri; Tommaso Mesiano, 55 anni, di Condofuri; Antonio Nucera, 72 anni, di Gallicianò; Antonio Nucera, 58 anni, di Condofuri; Bruno Nucera, 55 anni, di Condofuri e residente a Visp (Svizzera); Carmelo Nucera, 63 anni, di Gallicianò; Carmelo Nucera, 43 anni, di Condofuri; Diego Nucera, 65 anni, di Condofuri; Domenico Nucera, 42 anni, residente a Graffignano (VT); Filippo Nucera, 72 anni, di Condofuri; Francesco Nucera, 32 anni, di Condofuri; Giuseppe Nucera, 67 anni, di Condofuri e residente a Reggio Calabria; Raffaele Nucera, 50 anni, di Condofuri; Raffaele Nucera, 40 anni, di Condofuri; Roberto Raso, 41 anni, di Mazzano Romano (RM); Pietro Rodà, 47 anni, di Condofuri; Domenico Vitale, 54 anni, di Santo Sefano in Aspromonte e residente a Reggio Calabria; Girolamo Zindato, 40 anni, di Condofuri.All’operazione hanno partecipato anche i carabinieri dei Comandi provinciali di Viterbo, Terni, Chieti e Roma. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere, è stata emessa dal capo dell’Ufficio Gip Silvana Grasso, che ha accolto le richieste formulate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale (sostituto procuratore Antonio De Bernardo, procuratore aggiunto Nicola Gratteri). Gli indagati, devono rispondere a vario titolo di associazione per delinquere di stampo mafioso, detenzione illegale di armi comuni da sparo, riciclaggio, impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita, tutte ipotesi delittuose aggravate dall’associazione per delinquere di stampo mafioso.

Share