Palmi. Giovane in carcere per violazioni degli arresti domiciliari

25 novembre –  Il personale del Commissariato di Palmi, diretto dal vice questore aggiunto Fabio Catalano, ha dato esecuzione ad un’ordinanza di aggravamento di misura cautelare personale a carico di R.P.,  palmese di 20 anni, emessa in data 23.11.2012 dal Tribunale di Palmi su richiesta  della locale Procura della Repubblica, con cui è stata sostituita la misura cautelare  degli arresti domiciliari con quella della custodia cautelare in carcere.  In particolare, l’autorità giudiziaria, concordando con quanto segnalato dagli uomini  del Commissariato di Palmi in ordine alle ripetute violazioni di cui si è reso  responsabile il giovane, già sottoposto agli arresti domiciliari nell’ambito di un  procedimento penale che lo vede imputato per lesioni, minacce e resistenza a  pubblico ufficiale, ha disposto la custodia cautelare in carcere dopo aver  riconosciuto l’attualissimo pericolo di inquinamento delle prove e di reiterazione dei  reati della stessa specie attesa la dimostrata spiccata propensione a delinquere del  giovane. L’arrestato è stato associato alla casa circondariale di Palmi.

Share