Polistena OPERAIO IN CIMA AD UNA GRU MINACCIA DI BUTTARSI

Da ieri Un falegname di 38 anni, A. S. residente a Polistena ha superato la recinzione del cantiere del nuovo Istituto Alberghiero “Renda” di via Vescovo Morabito e si è arrampicato sino alla cima della gru ad un altezza di circa 30 metri. Il gesto sarebbe causato dal recente mancato rinnovo del contratto di lavoro. L’operaio a continuato tutta la notte nonostante le condizioni ambientali avverse, infatti si sono verificati nel corso della notte acquazzoni che non hanno fatto vacillare le intenzioni dell’uomo. La zona è presidiata dai Vigili del Fuoco e dalla Polizia.

 

Share