Rosarno: 3 arresti per coltivazione di canapa

20 dicembre – Alle prime ore dell’alba a Rosarno, i carabinieri della compagnia di Gioia Tauro hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Palmi a carico dei rosarnesi Vincenzo Porretta 33 anni, Marco De Luca 34 anni e Giovanni Romeo 27 anni. I provvedimenti restrittivi, emessi su richiesta della procura della repubblica di palmi, arrivano al termine di attività investigativa (di tipo tradizionale e tecnico) intrapresa in data 13.07.2012, in seguito al rinvenimento in agro del comune di Serrata (RC) di una vasta piantagione di canapa indiana (costituita da 430 piante) ed all’arresto in flagranza del giovane rosarnese Francesco Consiglio 29 anni, all’epoca sorpreso durante la coltivazione della stessa. Con le indagini in argomento i carabinieri di Gioia Tauro hanno accertato come i tre soggetti destinatari del provvedimento cautelare in disamina, fossero pienamente coinvolti nella coltivazione della piantagione di canapa indiana e come sugli stessi gravasse l’onere di assistenza economica alla famiglia del loro complice Francesco Consiglio, ristretto, dopo il suo arresto, presso il carcere di Palmi.

Share