Rosarno Favorirono latitanza boss cosca Bellocco, due arresti

18 MAG – La polizia di Reggio Calabria ha arrestato Vincenzo Morabito, di 45 anni, e Rocco Virgilio (61) con l’accusa di favoreggiamento.
I provvedimenti emessi dal gip su richiesta della Dda reggina, sono stati notificati in carcere. Morabito e Virgilio avrebbero favorito la latitanza di Rocco Gaetano Gallo, esponente della cosca Bellocco di Rosarno, arrestato il 28 aprile scorso mentre stava pranzando con loro due, collaborando nella cura dei suoi affari e offrendogli copertura.
Uno avrebbe messo a disposizione di Rocco Gaetano Gallo un appoggio logistico, consentendogli di utilizzare una carta di credito intestata ad una società di cui è titolare. L’altro si sarebbe prestato a proseguire l’attività economica di un’altra società, utilizzando le schede telefoniche intestate al latitante, incontrando clienti e fornitori e lo stesso fuggiasco

Share