San Ferdinando tre arresti per Armi, droga e ricettazione

MADAFFERI_FerdinandoMADAFFERI_FrancescoMADAFFERI_GiuseppeSabato 23 Marzo 2013 15:47  – Il 22 marzo 2013 a San Ferdinando, nell’ambito di un vasto ed articolato servizio finalizzato al controllo del territorio ed al contrasto dei reati in materia di armi e stupefacenti, i militari della compagnia Carabinieri di Gioia Tauro, dello squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, della compagnia speciale e del nucleo cinofili del G.O.C. di Vibo Valentia, per un totale di 35 carabinieri impiegati, hanno arrestato  Francesco Madafferi di 63 anni, residente a San Ferdinando, coniugato, pensionato e censurato ed i due figli Giuseppe di 29 anni e Ferdinando di 35 anni; ritenuti responsabili del reato di detenzione abusiva di munizioni, detenzione arresti 22 marzodi arma comune da sparo clandestina, illecita detenzione di armi, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ricettazione. Le armi erano tutte perfettamente funzionanti e occultate in maniera molto sofisticata, infatti ci sono volute diverse ore per trovarle. Nel medesimo contesto operativo Ferdinando Madafferi è stato anche deferito in stato di arresto per il reato di furto aggravato di energia elettrica, in quanto alimentava la propria abitazione mediante un allaccio abusivo alla rete pubblica.



Share