• Home »
  • Cronaca »
  • Scoperte sette piantagioni di canapa indiana tra cui la rara, costosa ed altamente tossica varietà denominata “skunk”.

Scoperte sette piantagioni di canapa indiana tra cui la rara, costosa ed altamente tossica varietà denominata “skunk”.

Martedì 16 Luglio 2013 05:44  – La Guardia di finanza di Locri, su attivazione dei finanzieri della Sezione Aerea di Lamezia Terme, ha individuato e sequestrato aRiace, nel reggino, sette piantagioni di canapa indiana tra cui la rara, costosa ed altamente tossica varietà denominata “skunk”.

Nel complesso sono 4.425 le piante scoperte dai finanzieri (occuperebbero lo spazio di circa 4 campi di calcio) ed erano coltivate in terreni confinanti tra loro tra la Contrada Pipedo e la contrada Stanò di Riace, in una zona impervia che si sviluppa su diversi terrazzamenti, interamente circondati da alti roveti e canne.

I particolari dell’operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà alle 11 presso la Procura della Repubblica di Locri a cura del Procuratore Capo Luigi D’Alessio.

Share