Sequestrati beni per 2 mln nel reggino

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 14 SET – Beni mobili e immobili per due milioni di euro sono stati confiscati dalla Direzione investigativa antimafia di Reggio Calabria, sotto la supervisione della Procura della Repubblica reggina, a Vitaliano Grillo Brancati, di 57 anni. Il provvedimento è stato emesso dalla Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria. Grillo Brancati era stato arrestato nel giugno 2010 nell’ambito dell’operazione “Meta” nella quale vennero coinvolte 42 persone esponenti della cosca Buda Imerti, guidata da Antonino Imerti e Pasquale Buda, egemone nel comprensorio tra Villa San Giovanni e Fiumara di Muro. In quel contesto Grillo Brancati era ritenuto il collettore degli interessi economici della consorteria. Al 57enne sono stati confiscati appartamenti, un locale ad uso commerciale, un’imbarcazione da diporto della lunghezza di 12 metri e varie disponibilità finanziarie.
   

Share