Sequestrati beni per 3 milioni a impresa

3 OTT – La Guardia di finanza ha sequestrato beni per un valore di tre milioni di euro ad un’impresa edile. Il sequestro e’ stato disposto dalla Procura della Repubblica di Vibo Valentia nell’ambito di un’indagine da cui e’ emersa un’evasione fiscale per oltre 20 milioni di euro da parte dell’impresa, che avrebbe anche non versato Iva per due milioni. Tra i beni sequestrati 12 immobili, tra cui una villa, ed auto di lusso. L’impresa ha anche impiegato 130 lavoratori ”in nero”.

 

Share