Sequestrati beni per oltre 12 mln euro tra Piemonte e Calabria

DIA7 Maggio – Beni per 12 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Direzione Investigativa Antimafia in Piemonte e in Calabria. Un provvedimento di sequestro emesso dal Tribunale di Torino ha interessato 14 unità immobiliari, beni aziendali e rapporti finanziari nei confronti dei fratelli Vincenzo e Massimo Verterano, rispettivamente di 47 e 44 anni,di Torino e Gioiosa Ionica ma residenti in Piemonte, mentre un decreto di confisca emesso dal Tribunale di Reggio Calabria, ha colpito un’azienda e numerosi immobili risalenti a Francesco Stilo.

Share