• Home »
  • Cronaca »
  • Tenta il colpo in pieno centro: rapinatore bloccato da cittadini e poliziotti

Tenta il colpo in pieno centro: rapinatore bloccato da cittadini e poliziotti

Le urla del proprietario, spaventato dall’ingresso del giovane, che nel frangente aveva estratto la pistola, tentando di far fuoco, per sollecitare la consegna del denaro, ha richiamato l’attenzione del figlio che sostava nel retro del negozio, il quale ha affrontato il rapinatore lanciandogli addosso una scala di legno. Vedendo fallito il suo tentativo, Antonino Marra si è dato alla fuga raggiungendo l’esterno dove è stato rincorso e bloccato grazie all’intervento di alcuni passanti e all’immediato giungere del personale delle Volanti, nel frattempo sollecitate all’utenza “113” dagli avventori della tabaccheria. L’arresto rappresenta il miglior risultato operativo della brillante interpretazione del concetto di partecipazione alla sicurezza urbana: risultato di una sinergica azione di polizia che ha visto stamani coinvolti i cittadini e gli operatori di Polizia dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura, diretto dal commissario capo Giuseppe Giliberti. Proseguono le indagini anche per stabile se insieme a Marra vi fosse un complice che fungesse da palo e, soprattutto, per accertare se la versione fornita dai testimoni secondo i quali il rapinatore avrebbe tentato di esplodere dei colpi di pistola non riuscendoci solo perchè l’arma si sarebbe inceppata, sia veritiera. La Beretta calibro 6, 35 è stata consegnata ai tecnici del Gabinetto regionale dei polizia scientifica che la sottoporranno agli esami balistici. I dettagli dell’arresto sono stati forniti nel corso di una conferenza stampa dal dirigente dell’Upgsp dottor Giuseppe Giliberti e dal funzionario della Squadra mobile, commissario capo Fabio Amore.

Share