Varapodio Cacciatori rapinati dei propri fucili da caccia

Martedì 29 Gennaio 2013 06:21   – Due cacciatori sono stati rapinati dei propri fucili da caccia. E’ accaduto in localita’ Campo-Zerbo’, nel comune di Varapodio in provincia di Reggio Calabria. I due malcapitati, R.G. di 53 anni e suo nipote R.L. di 30 anni, stavano esercitando l’attivita’ venatoria quando un individuo, a volto coperto e sotto la minaccia di un fucile, si e’ fatto consegnate le armi dai due cacciatori: un sovrapposto Franchi cal. 12 ed un semiautomatico Benelli cal. 12 modello Montefeltro. Quanto accaduto e’ stato denunciato ai Carabinieri.

Share