Porto di Gioia Tauro, nessun accordo in Prefettura

Nessun accordo a margine della riunione in prefettura, per cui
Il prefetto ha ordinato al Sul la rimozione immediata del blocco (illegale) delle attività.
Altresì lo stesso Prefetto, su invito dei Confederali, ha invitato la Mct a proseguire le trattative ed a fornire la più possibile positiva valutazione alla proposta ricevuta dalle organizzazioni dei Confederali in data 01/03/2017.
L’Azienda ha riferito che l’interruzione delle trattative è stata causata dal blocco delle attività e che le stesse riprenderanno successivamente al ripristino della normalità operativa. Il Prefetto dovrà ricevere riscontro celere del proseguo della vertenza.
Le organizzazioni Filt-Cgil,Fit-Cisl,Uiltrasporti e Ugl-Mare confermano la volontà di proseguire la trattativa volta alla riduzione degli esuberi.

Share