Al via domani il IX Congresso Regionale della Filcams-Cgil Calabria

mercoledì 24 ottobre alle ore 14, e giovedì 25, presso il T Hotel di Feroleto Antico (Catanzaro), si terrà il IX Congresso regionale della Filcams Cgil Calabria. Oltre i delegati e delegate provenienti da tutti i settori della categoria, quali il commercio, cooperazione di consumo, multiservizi, turismo, pubblici esercizi, vigilanza e studi professionali, saranno presenti anche numerosi ospiti, rappresentanti del mondo sindacale ed istituzionale. Il Congresso, dopo la registrazione dei delegati, darà il via ai suoi lavori con la relazione introduttiva del segretario regionale Filcams Cgil Calabria, Luigi Scarnati. L’appuntamento congressuale è il momento democratico più importante che arriva alla fine di un lunghissimo percorso di confronto e ascolto fatto nelle assemblee degli iscritti, e sarà utile a tracciare le linee guida che la categoria dovrà seguire nei prossimi quattro anni. Sarà dunque un momento di analisi, confronto e dibattito per il futuro, tenendo conto del contesto regionale attuale e dei lavoratori che rappresentiamo: cioè coloro che si muovono con sempre meno diritti e sempre più precarietà, particolarmente nel mondo degli appalti e delle esternalizzazioni. Si parlerà dunque di commercio, servizi e turismo, e si affronteranno anche i temi attuali più scottanti, come la vertenza in corso nella vigilanza privata, che evidenzia la mancanza assoluta di controlli, con il disconoscimento il CCNL di settore, il tutto a grave danno di quasi 200 lavoratori calabresi, molti dei quali ormai da 11 mesi senza alcuna retribuzione. Per il particolare appuntamento, sarà presente anche il segretario generale nazionale Maria Grazia Gabrielli, alla quale saranno affidate le conclusioni del Congresso.
,