• Home »
  • News Calabria »
  • Il Presidente Oliverio chiede un incontro urgente al Governo sulla situazione del Porto di Gioia Tauro

Il Presidente Oliverio chiede un incontro urgente al Governo sulla situazione del Porto di Gioia Tauro

Il Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, ha scritto al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio e al ministro della Coesione Territoriale del Mezzogiorno Claudio De Vincenti per chiedere – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale – un incontro urgente sulle tematiche legate allo sviluppo del Porto di Gioia Tauro. “La situazione in atto nel Porto di Gioia Tauro – scrive Oliverio -, dove le OOSS hanno proclamato uno sciopero di 10 giorni contro le decisioni assunte da MTC di mettere in mobilità 400 dipendenti, mi induce a chiedere un incontro urgente sulle più complessive tematiche di sviluppo del porto. I temi dello sviluppo del porto, già nell’Accordo di Programma sottoscritto a luglio da Governo, Regione Calabria, Autorità Portuale e parti sociali, richiedono un’accelerazione nella realizzazione. In relazione alle modalità dell’iniziativa assunta dalle OOSS ho già assunto una netta posizione per le negative ricadute sulla credibilità e la prospettiva dello scalo, dove peraltro è in atto crescente attenzione da parte degli operatori economici. Ritengo pertanto necessaria in tempi brevi una valutazione comune  per dare seguito a tutte le iniziative già programmate per lo sviluppo del porto e dell’area industriale di Gioia Tauro”. g.m.

Share