Bellofiore replica a Sciarrone

bellofiore fotoriceviamo e pubblichiamo – Leggere su alcuni giornali la richiesta di dimissioni del Sindaco di Gioia Tauro e altre dichiarazioni diffamatorie da parte del Consigliere provinciale eletto a Gioia Tauro sig. Rocco Sciarrone, per il quale gli organi inquirenti hanno già chiesto il rinvio a giudizio e il processo a breve per i reati di “voto di scambio” e “danneggiamento aggravato”, fa sorridere.

Allo stato sarebbe quantomeno opportuno non salire in cattedra a dare lezioni a chicchessia.

Alla macchina del fango messa in moto contro il Sindaco negli ultimi giorni, lo stesso insieme alla nuova amministrazione di Gioia Tauro sta rispondendo con i fatti: tra tutti la storica apertura, fatta di recente, del museo archeologico di Gioia Tauro “Metauros”, la legalità, lo sviluppo e le querele per le varie diffamazioni che si stanno subendo.

L’UFFICIO DEL SINDACO

Share