• Home »
  • News »
  • CAMBIO AL VERTICE DELLA CAPITANERIA DI PORTO DI GIOIA TAURO

CAMBIO AL VERTICE DELLA CAPITANERIA DI PORTO DI GIOIA TAURO

 

Sono stati ricevuti dal Prefetto dott. Vittorio Piscitelli, dal Procuratore della Repubblica di Palmi dott. Giuseppe Creazzo e dal Presidente dell’Autorità Portuale, dott. Giovanni Grimaldi e dal Sindaco di Gioia Tauro, Avv. Renato Bellofiore.

Il comandante Tomat, che si è molto contraddistinto per sua attività concentrata sulla tutela dell’Ambiente e del territorio, con particolare riguardo alla tutela delle acque superficiali e scarichi abusivi, la tutela del demanio marittimo, del comparto della Pesca e soprattutto della Sicurezza della Navigazione, ha voluto ringraziare tutte le autorità militari e gli Enti locali che hanno collaborato in sinergia con la Guardia Costiera di Gioia Tauro, evidenziando che i controlli hanno dato frutti significativi, raggiungendo risultati eccellenti.

Il comandante Davide Barbagiovanni, è laureato in Giurisprudenza ed ha frequentato il corso di Intelligence and Security presso la Link università of Malta di Roma, il corso di Stato Maggiore presso l’Istituto degli Studi Militari Marittimi di Venezia ed il corso presso l’Istituto Superiore di stato Maggiore Interforze (ISSMI) di Roma.

Ha una vasta esperienza professionale, avendo ricoperto numerosi incarichi presso le Capitanerie di Porto di Messina, Milazzo e Reggio Calabria. Dal 2001 al 2004 è stato comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Cetraro (CS).

Il comandante Barbagiovanni ha voluto sottolineare “Accetto questo prestigioso incarico con grande entusiasmo, conscio di ricevere un’eredità importante e un porto che riveste una valenza di carattere internazionale”.

Share