Cinquefrondi, bilancio positivo per la terza edizione del “Maggio al Musicale”

Si è conclusa lo scorso sabato la kermesse “Maggio al Musicale”, organizzata dalla sezione del Liceo Statale “Giuseppe Rechichi” di Polistena – Cinquefrondi, in sinergia con il Conservatorio di Statale “F.Cilea” di Reggio Calabria.

L’evento è abbinato alla terza edizione del  “Concorso Nazionale per Giovani Talenti” che si è svolto nel Centro Polifunzionale cittadino.

Una manifestazione ricca di cultura e di musica che, negli intenti del Dirigente Scolastico del “Rechichi”, professoressa Francesca Maria Morabito: «nasce con la volontà di esprimere a livello nazionale tutte le potenzialità della scuola, unica nella provincia, e con l’obiettivo di fare della sezione il centro divulgatore della cultura musicale nel territorio del reggino. Con lo scopo – ha affermato- di fare crescere sempre di più, attraverso il concorso, la scuola e i docenti che si impegnano ogni giorno nella preparazione degli allievi».

Organizzazione e direzione artistica affidata al Maestro Cettina Nicolosi, col patrocinio dell’amministrazione comunale di Cinquefrondi e con il supporto del Centro di Accoglienza locale per l’ospitalità ai giovani giunti da fuori regione.

Sono stati in tutto 430 i giovani che si sono esibiti, nelle quattro sezioni del concorso: solisti, gruppi, gruppi strumentali e studenti, per altrettante categorie distribuite in base all’età.

«Il confronto tra giovani musicisti è stata la vera ricchezza dell’evento – ha commentato la professoressa Nicolosi- le prove hanno permesso di mettere in luce le capacità di tutti i talenti coinvolti».

Il coordinamento delle attività è stato affidato a Francesco Belziti, mentre sono state in tutto sette le borse di studio distribuite tra i vincitori.

La giuria, diretta dal professor Giuseppe Currao, ha visto la partecipazione del professor Gugliotta del Conservatorio “Cilea” e dei docenti del musicale.

Ma questa non è la sola manifestazione di prestigio nella quale sono stati coinvolti gli studenti del musicale.

Nei giorni scorsi, infatti, una rappresentanza di studenti di strumenti a fiato, si è esibita in formazione con la Reale Filarmonica di Gerace, guidata dal Dottor Giacomo Oliva, al Museo Archeologico Musicale di Reggio Calabria, alla presenza del Sottosegretario MiBACT, Dorina Bianchi e per la cortesia del Direttore del MArRC, Carmelo Malacrino, e poi a Bruzzano Zeffirio alla presenza del Ministro degli Interni Marco Minniti, del Prefetto Michele di Bari, del Comandante Generale dei Carabinieri, Tullio Del Sette e del Questore di Reggio Calabria Raffaele Grassi.

In entrambi gli eventi la direzione è stata affidata al Maestro Cettina Nicolosi. 

 

Share