• Home »
  • News »
  • Dimissioni di Filippo Speranza e dell’intero coordinamento a Taurianova

Dimissioni di Filippo Speranza e dell’intero coordinamento a Taurianova

E’ stato Giovanni Nucera che ha isolato il partito alle ultime elezioni provinciali, portandolo ad un risultato elettorale di poco più del 1%, ma ciò è bastato per fare in modo che Nucera si sedesse nella poltrona di vice-presidente del Consiglio Provinciale con il berlusconiano Raffa; tuttavia Nucera e il suo gruppo dirigente tornano vergognosamente alla carica.

 

Davanti a tutto ciò, e davanti ad una accondiscendenza  del responsabile all’organizzazione Ciccio Ferrara (che si dovrà prendere la responsabilità di quanto sta succedendo), e per esternare un chiaro NO a Nucera e ai suoi, il sottoscritto Filippo Speranza coordinatore del circolo di Taurianova, e l’intero coordinamento composto da Peppe Parrone, Luciano Loiacono, Giuliano Boeti, Mario Romeo, si dimettono dalle loro cariche, l’ assemblea all’unanimità approva le dimissioni del gruppo dirigente.

Queste dimissioni sono necessarie perché il partito capisca senza se e senza ma, che chi come Noi crede nella buona politica non può convivere con una politica così viziata, che tra l’altro, ha dato già prova della sua doppiezza.

In un periodo dove la politica viene vista con occhio critico dall’opinione pubblica riprendersi certa gente significa dire che SEL è come gli altri.

Le dimissioni possono essere ritirate solo se il partito cambia rotta ed emargina il Nucera e i suoi seguaci, altrimenti sono da considerarsi DEFINITIVE! Per quanto mi riguarda il sottoscritto si dimette anche da Referente Sportello Economia di SEL provinciale, in quanto la professionalità e l’impegno messi a servizio di un partito di sinistra e di cambiamento, in tale momento non trovano le giuste  motivazioni. La Nostra solidarietà assoluta e totale va a Laura Cirella, coordinatrice provinciale che ha risanato un partito e  giustamente, davanti a ciò,  si è già dimessa.

Il sottoscritto si è sempre considerato un tecnico prestato alla politica (da pochissimo maggio 2011), e che tenta umilmente di approfondire le problematiche e di produrre soluzioni economiche e fiscali alternative per come è possibile. E’ triste vedere che il partito in cui credevo espressamente abbraccia i Nucera di turno, e tacitamente allontana gli uomini di buona volontà. Quanto, era dovuto per gli elettori, tesserati e simpatizzanti che a Taurianova credono in Noi Filippo Speranza

Share