Esplosione silos: morto terzo operaio.

Venerdì 13 Settembre 2013 08:35 – E’ morto l’operaio rimasto ferito ieri nell’esplosione di un silos in uno stabilimento industriale del lametino che ha provocato la morte di due suoi colleghi. Enrico Amati, di 47 anni, di Sinalunga (Siena), è deceduto nell’ospedale di Catanzaro dove era stato ricoverato con ustioni sul 90% del corpo. Le condizioni di Amato erano apparse subito gravissime. Nell’esplosione sono morti anche Daniele Gasbarrone, di Latina, e Alessandro Panella, di Velletri, entrambi di 32 anni. ANSA

Share