Gioia Tauro, Capitaneria di Porto: stagione balneare 2017

In vista dell’approssimarsi della stagione estiva, nei giorni scorsi si sono tenuti presso la Capitaneria di porto di Gioia Tauro degli incontri con i concessionari balneari e con i rappresentanti dei Comuni costieri del Compartimento di competenza, al fine di esaminare sotto diversi aspetti le esigenze e le possibili criticità legate all’apertura della nuova stagione balneare.

Nel corso degli incontri, presieduti dal Comandante della Capitaneria di porto di Gioia Tauro, Capitano di Fregata (CP) Francesco Chirico, è stata auspicata la massima collaborazione tra i vari soggetti istituzionali coinvolti e gli operatori di categoria interessati, prima di tutto mettendo in campo una vera e propria rete di comunicazione finalizzata ad attenzionare tutti gli eventi rilievo che possano verificarsi in mare e sul litorale, quali episodi di inquinamento, malori di bagnanti, situazioni di potenziale pericolo dovute alla presenza di natanti, presenza di esemplari appartenenti a specie protette (ad es. tartarughe marine) ecc.

Nello specifico, sono stati evidenziati taluni aspetti inerenti alla sicurezza balneare, quali la tutela dei bagnanti mediante il servizio di assistenza e salvataggio e i presidi atti a delimitare i tratti di mare riservati alla balneazione.

Confermato, inoltre, l’utile strumento della cosiddetta “checklist” quale ausilio attraverso cui i gestori degli stabilimenti balneari hanno la possibilità di verificare in maniera immediata il rispetto delle previste prescrizioni di sicurezza oggetto dei controlli che verranno effettuati, su tutto il litorale di competenza, dal personale della Guardia Costiera.

Con i rappresentanti dei Comuni, invece, sono state delineate le iniziative che verranno adottate sulle spiagge libere in favore del miglioramento della qualità della fruizione da parte della collettività, quali la pulizia del litorale e la raccolta dei rifiuti,  il servizio di salvataggio e la cartellonistica monitoria.

Dagli incontri è emerso che per l’imminente stagione estiva, attraverso una stretta sinergia tra la Capitaneria di porto di Gioia Tauro, gli operatori del settore balneare e i Comuni costieri, l’obiettivo comune è quello di far sì che la fruizione da parte della collettività del litorale e del mare avvenga in piena sicurezza e nel rispetto della normativa vigente.

Gioia Tauro, 12 maggio 2017

 

 

Share