• Home »
  • News »
  • GIOIA TAURO. Cgil Piana, Vicini al Giovane Assessore di Polistena

GIOIA TAURO. Cgil Piana, Vicini al Giovane Assessore di Polistena

 

Certamente, il susseguirsi del peggiorare delle condizioni di vita incide molto nel diffondersi della cultura della violenza . La perdita giornaliera di posti di lavoro e l’allontanarsi continuo di ogni speranza di ripresa consegnano i nostri giovani alle promesse di facili fortune offerte dalla ndrangheta.

Nella nostra terrà riceve maggiore invidia una manovale delle cosche che gira su un suv ultimo grido , piuttosto che un giovane laureato con lode anche perché, questo, è spesso squattrinato e disoccupato… viva l’ingiustizia morale e sociale

Paghiamo, oggi, l’eredità pesante del berlusconismo che ha aumentato il divario tra il nod e il sud creando quelle fertili condizioni di povertà diffusa che costituiscono l’humus ottimale per far crescere meglio la ‘ndrangheta e per far attecchire quella subcultura mafiosa ad essa annessa che sta alla base di quell’agire che ha portato all’attentato terroristico dell’altra sera .

A Polistena, il 6 luglio chiederemo a tutta la popolazione  di lanciare, intorno al valore della legalità, un appello al governo nazionale affinchè si ascolti la richiesta di aiuto degli onesti pianigiani . Crescita, sviluppo e occupazione ,subito, come risposta al dilagare della violenza e della barbarie.    La Segreteria della Cgil della Piana di Gioia Tauro

Share