Il taglio ai treni tra Napoli e Paola è scongiurato.

scopelliti regione5 settembre –  Nota della Filt-Cgil Calabria: Abbiamo appreso che Trenitalia ha deciso di “preservare l’offerta ferroviaria” nella tratta Sapri/Paola- Cosenza,  a seguito di un accordo fra le Regioni Campania, Calabria e Basilicata. I termini dell’accordo, sempre secondo le nostre fonti, prevedono il ripristino di tutti i collegamenti soppressi (riproponendo esattamente la situazione ante tagli, in termini di utilizzazione di risorse e materiali) in programmazione a partire dal 7 ottobre.

Come CGIL e FILT della Calabria esprimiamo grande soddisfazione per questo risultato raggiunto grazie soprattutto alle battaglie e alle denunce del sindacato.
Ha vinto la ragionevolezza e  l’invito al dialogo fra due regioni importanti come Campania e Calabria.
Adesso bisogna continuare a battersi per il ripristino dei treni a lunga percorrenza e per quelli notturni, per i collegamenti, almeno fino a Roma, da Crotone e dalla fascia jonica, per l’ammodernamento della infrastruttura ferroviaria calabrese e del Mezzogiorno. 
La CGIL e la FILT della Calabria continueranno a fare la loro parte.

Share