• Home »
  • News »
  • Il ticket per le visite specialistiche si pagherà negli uffici postali

Il ticket per le visite specialistiche si pagherà negli uffici postali

I pazienti di Reggio Calabria e provincia potevano già contattare telefonicamente il numero verde 800198629 per prenotare visite specialistiche, prestazioni ambulatoriali e esami di diagnostica strumentale erogati dai Presidi ospedalieri dell’Azienda Ospedaliera, e pagare il ticket presso gli sportelli riscossione dell’ospedale. Da oggi invece il percorso si semplifica ulteriormente grazie al nuovo servizio che consentirà, una volta prenotati i servizi sanitari richiesti, sempre attraverso il numero verde 800 198 629, di non doversi più recare alla struttura amministrativa interessata per il versamento del relativo ticket, ma sarà sufficiente rivolgersi al più vicino ufficio postale appartenente alla rete “Sportello Amico”, esibendo la tessera sanitaria.

Il paziente riceverà le informazioni sui servizi da pagare, deciderà quali pagare e, a transazione avvenuta, riceverà i documenti fiscali emessi dall’Azienda Ospedaliera stampati direttamente dallo sportello dell’ufficio postale. A questo punto il cittadino potrà recarsi direttamente nell’ambulatorio che eroga i servizi, munito solo dell’impegnativa del medico curante e del documento fiscale, senza ulteriori attese. Il servizio può essere comunque anche effettuato in uno dei 5.700 “Sportello Amico”, dislocati sull’intero territorio nazionale. Per avere indicazioni sugli uffici postali in cui è presente lo “Sportello Amico” più vicino basta cercare sul sito www.poste.it o chiamare il numero verde 803 160.

A breve il servizio di Pagamento Ticket sarà disponibile anche online accedendo al portale www.postesalute.it il portale del Gruppo Poste Italiane dedicato ai servizi online per la sanità. Grazie al collegamento diretto al sistema informativo della Struttura Sanitaria, il cittadino potrà pagare il ticket in tempo reale e ottenere la ricevuta di pagamento, valida ai fini fiscali, da esibire al momento dell’accettazione. Ad illustrare i termini e le opportunità della Convenzione, il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera, Dr. Carmelo Bellinvia, il Direttore Sanitario aziendale, Vincenzo Sidari, il Direttore Amministrativo Concettina Siciliano, e per Poste Italiane i responsabili delle strutture GIPA (Grandi Imprese e Pubbliche Amministrazioni) dell’Area Territoriale Sud, Maurizio Ciocca e Antonio Spadavecchia, l’account Angela La Face e il direttore della Filiale di Reggio Calabria, Carolina Picciocchi.

“Questo nuovo servizio, ha affermato il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera BMM, Carmelo Bellinvia, risponde alla scelta della nostra Azienda di venire incontro alle esigenze dei Cittadini Utenti, per rendere agevole il percorso per l’accesso alle prestazioni. Abbiamo sviluppato con la nostra struttura preposta le procedure informatiche necessarie per sviluppare ed avviare il progetto, in modo da essere pronti a cogliere le innovazioni e rendere sempre più facilmente fruibili le nostre prestazioni, anche a quei cittadini che risiedono distanti dalla nostra struttura ospedaliera”.

“La convenzione sottoscritta con una Azienda Ospedaliera importante come quella di Reggio Calabria – ha dichiarato il Responsabile vendite della struttura territoriale Gipa Sud di Poste Italiane, Maurizio Ciocca – ci vede partner in una nuova importante iniziativa dal forte valore sociale: grazie al nostro sistema integrato di reti e alla nostra piattaforma di comunicazione digitale possiamo dare supporto a progetti molto importanti di pubblica utilità, facilitando il dialogo tra cittadini e pubblica amministrazione locale.

La continua evoluzione dei servizi della nostra azienda in ambito di EGovernment, consente a Poste Italiane di proporsi alla Pubblica Amministrazione quale interfaccia unica, accreditata e sicura, con soluzioni innovative volte a semplificare l’accesso ai propri servizi da parte dei cittadini”. “Gli uffici postali di Reggio e provincia sono 170, di cui 56 provvisti di Sportello Amico già abilitati al servizio e che presto diventeranno 86, alcuni aperti anche di pomeriggio – ha aggiunto il Direttore della Filiale di Poste, Carolina Picciocchi – in sintonia con il programma ‘Reti Amiche’, del Ministero per l’Innovazione e la Pubblica Amministrazione”.

Share