• Home »
  • News »
  • In una situazione di totale emergenza l’Expert Ekuba Palmi torna alla vittoria. Expert Ekuba Palmi – Lu.Vo. Arzano Volley (3 – 2)

In una situazione di totale emergenza l’Expert Ekuba Palmi torna alla vittoria. Expert Ekuba Palmi – Lu.Vo. Arzano Volley (3 – 2)

In una situazione di totale emergenza l’Expert Ekuba Palmi torna alla vittoria.
Expert Ekuba Palmi – Lu.Vo. Arzano Volley
(3 – 2)
1° Set: (20 – 25)
2° Set: (25 – 20)
3° Set: (12 – 25)
4° Set: (25 – 22)
5° Set: (15 – 10)

Le ragazze di coach Celi disputano una gara di carattere e sacrificio e con l’infermeria piena portano a casa 2 punti d’oro.
Expert Palmi: Travaglini (C) 15, Buonfiglio 14, Ditommaso 14, La Rosa 13, Barone 10, Perata 4, Mastrogirolamo -, Carrozza (L) (ric 52%, perf 37%).
Una partita eroica consegna all’Expert Ekuba Volley Palmi 2 punti preziosi per la classifica e per il morale. Nel corso delle ultime settimane le ragazze di coach Celi si sono strette l’una all’altra, rafforzando il gruppo e reagendo con atteggiamento positivo a tutte le difficoltà incontrate. La gara è stata affrontata in una situazione ti totale emergenza, con il ruolo di seconda schiacciatrice ricoperto dal Libero Federica Barone, autrice tra l’altro di ben 10 punti, il libero Carrozza in campo per soli tre set e con una vistosa fasciatura al ginocchio infortunata e con Ilenia Buonfiglio non in perfetta forma fisica dopo aver saltato molti degli allenamenti settimanali. Nonostante tutto ciò, l’Expert conquista più che meritatamente una vittoria preziosa.
Quella contro Arzano è stata una partita durante la quale l’Expert Palmi ha combattuto con tutte le proprie forze, giocando una buona pallavolo, e conquistando al tie break una vittoria meravigliosa, resa ancor più bella proprio per le condizioni nella quale questa è maturata. Guidate da capitan Travaglini, le ragazze hanno infatti disputato una gara di grande coraggio e sacrificio, che restituisce grande consapevolezza e morale in vista delle prossime gare, per le quali coach Celi si augura di recuperare qualche giocatrice dall’infermeria.
L’addetto stampa
Ferdinando Panucci