• Home »
  • News »
  • Inaugurazione dell’opera di Cosimo Allera dedicata al grande Carlo Rambaldi

Inaugurazione dell’opera di Cosimo Allera dedicata al grande Carlo Rambaldi


Con questo testo, riportato sulla targa apposta sulla base della statua dello scultore Cosimo Allera ed inaugurata ieri 19/10/2012 alle ore 17 di fronte al palazzo municipale del comune di Zagarise, il sindaco Pietro Raimondo e la comunità di Zagarise si sono unite alla Calabria tutta per rendere omaggio al Maestro Carlo Rambaldi, scomparso lo scorso 10 Agosto a Lamezia Terme.
“La statua che inauguriamo oggi è solo l’ultimo atto di un progetto, Zagarise – Segni per il Futuro, fortemente voluto dal sindaco Pietro Raimondo, sposato e sostenuto dall’Assessore Regionale alla Cultura Mario Caligiuri, per onorare il ricordo del Maestro Carlo Rambaldi, attraverso attività rivolte ai giovani artisti calabresi” Così ha esordito Piero Muscari, direttore artistico dell’evento.

Oltre al sindaco Raimondo e a Piero Muscari, all’inaugurazione erano presenti l’autore dell’opera, Cosimo Allera, la figlia del maestro Daniela Rambaldi, la moglie Bruna e in collegamento telefonico l’Assessore Regionale alla Cultura Mario Caligiuri, che ha dichiarato:
“Rambaldi è stato uno dei geni del XX secolo. La manifestazione di quasta sera è importantissima sia per il ricordo del grande Rambaldi sia perché si è inaugurata una nuova opera d’arte che è come accendere una nuova fiamma nel cielo e sia perché siamo a Zagarise che è un esempio importante della Calabria che vogliamo, capace di ereditare cultura ma anche di costruirla. La cultura sembra troppo spesso un bene immateriale ma è in realtà sempre il bene più concreto che ci possa essere”.
Il Sindaco Pietro Raimondo dopo aver sentitamente ringraziato tutte le parti che hanno animato la manifestazione ha porto il proprio saluto sincero alla famiglia Rambaldi che ha “scommesso” su Zagarise, sapendone leggere il cuore sincero.
Lo sguardo innamorato verso la statua della signora Bruna Rambaldi è stato accompagnato da un sentito ringraziamento: “Siete i primi… grazie”

Share