• Home »
  • News »
  • La Diga sul Metramo ritorna ad essere protagonista delle attività del Consorzio di Bonifica Tirreno Reggino.

La Diga sul Metramo ritorna ad essere protagonista delle attività del Consorzio di Bonifica Tirreno Reggino.

E’ in cantiere, a questo proposito, un progetto che prevede la realizzazione della sistemazione dell’intera zona della Diga con la costruzione di ponticelli, gradini, stecconate, panchine e tavoli, il tutto in legno, per   aree di ristoro lungo una pista ecologica attorno al perimetro del lago della Diga, attraverso boschi di immacolata bellezza. Si sta inoltre valutando la possibilità di rendere lo specchio d’acqua navigabile a vantaggio di sport quali la vela e la canoa.  Il primo evento legato a questa opera di promozione della Diga come “attrazione” avrà luogo Sabato 3 Agosto.  La Diga sarà fonte di ispirazione per numerosi artisti che si riuniranno in località Castagnara per un estemporanea di pittura organizzata da MedmArte Onlus.  L’intento è quello di enfatizzare la bellezza dei luoghi riportandola su tela attraverso la libera interpretazione che gli artisti vorranno dare.  Alle 19.00 si terrà la consegna dei premi ai vincitori e degli attestati di merito agli artisti in gara.  I quadri ispirati dal magnifico scenario che circonda la Diga saranno poi venduti nel corso di un asta di beneficenza che seguirà la premiazione.  L’incasso sarà devoluto interamente all’associazione che cura l’aggregazione di ragazzi diversamente abili.  I ragazzi stessi trascorreranno la giornata sulla Diga,coinvolti in una serie di attività ludico-culturali.  Al tramonto, in un contesto estremamente suggestivo, l’Orchestra di fiati di Cinquefrondi diretta dal maestro Cettina Nicolosi terrà un concerto.  La serata si chiuderà con la degustazione di prodotti tipici del territorio.

 

Share