La Provincia “sforna” venti nuovi pasticceri

 

“Si conclude così un progetto formativo – dichiara l’Assessore Arruzzolo – che ha visto coinvolti ben venti giovani allievi e che ha permesso loro una pregevole esperienza pratica presso alcune rinomate pasticcerie artigianali facenti parte dell’A.P.A.R. (Associazione Pasticcieri Artigiani Reggini) implementata dal percorso didattico svolto dai docenti del  Centro di Formazione che ringrazio per la professionalità e scrupolosa competenza dimostrata”.

“La collaborazione con l’A.P.A.R. – ha sottolineato il Presidente Raffa intervenendo alla cerimonia di consegna degli attestati professionali – ha permesso agli allievi di apprendere la nobile arte della pasticceria offrendo loro l’opportunità di uno sbocco occupazionale in un settore in forte ascesa nella nostra realtà territoriale votata alla valorizzazione e promozione del turismo e della gastronomia”.

“Con il Centro di Formazione diretto dalla Dott.ssa Maria Antinia Cardona – ha poi concluso l’Assessore Arruzzolo – come assessorato alla formazione stiamo  puntando al rilancio di attività formative proprio nel settore turistico – gastronomico – alberghiero che rappresenta attualmente il maggior sbocco occupazionale della nostra Provincia”.

A fine della manifestazione il Presidente Raffa e l’Assessore Arruzzolo hanno dichiarato che l’Amministrazione intende investire maggiormente su qualifiche attinenti il settore aumentando in bilancio  per quanto la situazione economica attuale consenta i capitoli destinati alla formazione professionale.

Share