• Home »
  • News »
  • Nota del consigliere Stanganelli. Solidarieta’ ai lavoratori di Piana Ambiente

Nota del consigliere Stanganelli. Solidarieta’ ai lavoratori di Piana Ambiente

annamaria stanganelli foto13 novembre – Anna Maria Stanganelli Consigliere Comunale Cittdi Gioia Tauro – Protestare significa dichiarare pubblicamente, dare testimonianza, uscire allo scoperto, dire basta a qualcosa o a qualcuno. La protesta , quando non sia solo un atto di negazione, e’  animata da uno spirito di rivolta che accompagna la volonta’ del cambiamento ad una promessa di rinnovamento.” Nonostante le molte resistenze a riconoscere il ruolo della dimensione morale nelle scelte personali, sussiste, e questo ormai e’ noto, una forte domanda di eticita’ pubblica, che rimarca spesso  e soprattutto comportamenti politicamente e moralmente scorretti.  Oggi mi sento impotente rispetto al dramma di decine di padri di famiglia, operai della partecipata Piana Ambiente,  in protesta sui tetti delle case,  verso la quale, la sottoscritta in Consiglio Comunale ha contestato al Sindaco della Città Avv. Bellofiore, la mancata attivazione dell’azione di Responsabilità,  prevista dall’art. 2497 Codice Civile, senza che la mia proposta venisse presa in considerazione.  La mancata corresponsione dei salari era un segnale importante per comprendere cosa sarebbe accaduto da li a poco,infatti la grave situazione di decozione accresciuta negli ultimi anni in modo esponenziale, ha fatto si , che la Societ portasse direttamente i libri in Tribunale.  Ne deriva una visione della politica diversa da quella che inizialmente con la mia candidatura avevo concepito, ovvero quella della politica al servizio del bene comune, irrinunciabile baluardo di democrazia.  Un bene comune che oggi si scontra  frontalmente con l’ipocrisia della politica e della sua classe dirigente a tutti i livelli.  Mettiamo da parte ideologie, personalismi, trasformismi,  cariche politiche e di governo , il Sindaco della Città Avv. Bellofiore, esca dall’ambiguit metta nero su bianco,  dica a chiare note, cosa vuol fare e soprattutto cosa potrfare per difendere la dignitdi uomini e donne che nel lavoro cercano l’affermazione dei propri diritti e un futuro di certezze per le proprie famiglie. Questo posso fare e questo ho fatto!

Share