• Home »
  • News »
  • Polistena L’Istituto “G. Renda” esporta l’enogastronomia calabrese a Monaco di Baviera (Germania).

Polistena L’Istituto “G. Renda” esporta l’enogastronomia calabrese a Monaco di Baviera (Germania).

Ad ospitare la manifestazione calabrese in Germania, una delle scuole di cucina più prestigiose di Monaco, lo Stromberg Campus Loft, all’interno del quale, durante gli incontri B2B, l’Istituto Professionale per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “G. Renda” di Polistena ha effettuato una dimostrazione culinaria con  i prodotti tipici della Calabria forniti, per l’occasione, dalle aziende partecipanti.

Hanno curato la sezione enogastronomica dell’evento il docente Valerio Agostino e lo studente Daniele Sapioli dell’Istituto “G. Renda” di Polistena. Presente anche il dirigente scolastico Pasqualina Maria Zaccheria, da diversi anni impegnata nella promozione di percorsi di progettazione integrata scuola-territorio. La partecipazione della scuola all’evento in Germania rientra in un progetto di collaborazione con CO.SE.R. Calabria che fa parte del Comitato Tecnico Scientifico costituito dall’Istituto “G.Renda” di Polistena in rete con Enti Locali, associazioni di categoria e aziende calabresi, tra cui il rotolificio-etichettificio Policart di Polistena rappresentato dal Dott. Tommaso Aquino, presente all’evento a Monaco di Baviera.

Un’occasione di incontro e di confronto tra scuola e mondo del lavoro, ha dichiarato la dirigente Zaccheria, che mira all’acquisizione di competenze spendibili nel mondo del lavoro e contribuisce alla realizzazione di un sistema a rete volto a migliorare la qualità dei processi di insegnamento-apprendimento.

L’evento è stato realizzato dalla Regione Calabria in collaborazione con il COSER Calabria, rappresentato a Monaco dall’amministratore delegato dott. Stefano Zirilli, ed il coinvolgimento della Camera di Commercio Italiana a Monaco di Baviera. Più di ottanta i buyers tedeschi presenti alla manifestazione commerciale, un incontro tra le imprese dell’agroalimentare calabrese ed i compratori tedeschi attratti dalla tipicità e dalla qualità dei prodotti della Calabria. “Il mercato tedesco – ha dichiarato l’assessore al ramo Luigi Fedele, presente alla manifestazione – anche in questo momento di crisi internazionale globale, continua ad essere quello maggiormente recettivo nei confronti dei nostri prodotti locali. Questo diventa, quindi, il motivo principale che ci ha convinti a considerare la Germania un mercato target e che ci spinge a continuare l’azione di internazionalizzazione anche nel 2013”. “Quella di Monaco – ha concluso l’assessore Fedele – è, senza dubbio, un’opportunità commerciale che ha permesso alle imprese locali, non solo di incontrare nuovi potenziali acquirenti, ma anche di rafforzare rapporti preesistenti con partner tedeschi invitati all’evento”.

In quest’occasione il dirigente scolastico dell’Istituto Alberghiero di Monaco, Hans Passian, ha incontrato la dirigente Zaccheria, con la quale, dopo un approfondimento sui sistemi scolastici tedesco e italiano, hanno concordato uno scambio culturale nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro

Share