Rappoccio Reintegrato. Revocati i domiciliari

Venerdì 26 Luglio 2013 06:23  – E’ stato reintegrato in Consiglio regionale Antonio Rappoccio, arrestato nel 2012, poi posto ai domiciliari e quindi liberato dopo essere stato rinviato a giudizio per associazione per delinquere, corruzione elettorale aggravata, truffa e peculato. Rappoccio, eletto con Insieme per la Calabria, si è poi dimesso a far data dal 24 settembre, il giorno prima dell’inizio del processo. La delibera di reintegro e le dimissioni sono state acquisite dalla guardia di finanza. ANSA

Share