• Home »
  • News »
  • ROSARNO: DOMANI “LA BOTTEGA DELL’ARTE” A LARGO BELLAVISTA

ROSARNO: DOMANI “LA BOTTEGA DELL’ARTE” A LARGO BELLAVISTA

Ci sarà anche lo “Scintillometro”,che conterà per tutta la giornata le scintille-donazioni che permetteranno ad “A di Città” di comprare il materiale utile alla realizzazione di nuove aree attrezzate che arricchiranno il patrimonio artistico cittadino; realizzare le assemblee di quartiere che toccheranno durante l’estate tutta la città di Rosarno; acquistare i viaggi per gli 11 artisti che arriveranno da tutta Europa dal 22 al 30 settembre per la II edizione del Festival della Rigenerazione Urbana, incentrato sul tema delle RELAZIONI ( la I edizione si è  invece focalizzata sulle DIFFERENZE).

Alle 18,00 si svolgerà un reading di poesie di autori calabresi ( Vincenzo Lacquaniti, Franco Costabile, Luciana Ventre, Nicola Giunta, Micu Pelle) a cura delle attrici Daniela D’Agostino e  Francesca Lazzaro. A di Città nasce dalla necessità di interrogarsi sulle modalità di sviluppo del territorio

e dell’ambiente urbano. La città di Rosarno si trasforma in un laboratorio di Rigenerazione urbana, economica e sociale, che si produce attraverso l’azione diretta dei cittadini rosarnesi e delle associazioni.

A di Città è un progetto in collaborazione con l’amministrazione comunale e le istituzioni locali.

A di Città, vuole focalizzare l’attenzione sul mondo giovanile e sulla partecipazione delle famiglie alla vita della città.

A di Città è una piattaforma, un ponte tra istituzioni e cittadinanza, un luogo in cui ci si

confronta e si discute sulle politiche urbane, uno strumento per costruire la città del futuro.

A di città si fonda sui concetti di RACCONTO, LABORATORIO, PARTECIPAZIONE e individua delle azioni concrete: riqualificazione di parti della città degradate o dimenticate attraverso laboratori urbani e creativi aperti alla cittadinanza, con il contributo delle scuole, delle associazioni, delle imprese locali; elaborazione e diffusione di questionari e organizzazione di assemblee di quartiere per la progettazione partecipata come politica d’intervento diretto dei cittadini allo sviluppo urbano, economico, culturale della città.

Share