• Home »
  • Reportage »
  • Ragazzi segregati a Gioia Tauro, arrestati mamma nonna e zia nel quartiere “ciambra”

Ragazzi segregati a Gioia Tauro, arrestati mamma nonna e zia nel quartiere “ciambra”

Gioia Tauro – Tre le persone fermate dopo il ritrovamento dei sei rom segregati nel quartiere ciambra di Gioia tauro.  La Procura di Palmi ha disposto l’arresto della mamma dei bimbi, Giovanna Bevilacqua, di 45 anni; della nonna Fiorina Amato (60) e della zia, Angela Amato. I Carabinieri sono arrivati alla loro identificazione subito dopo aver soccorso i giovani di cui quattro minorenni ritrovati all’interno di un locale fatiscente. I sei ragazzi tra cui uno con problemi nella deambulazione sono stati ricoverati nell ospedale di polistena . Da quanto si e’ potuto apprendere pare che i carabinieri siano arrivati nel luogo in cui gli adolescenti erano reclusi durante un blitz effettuato nel quartiere dei rom alla ricerca di armi e droga.