Esodati, Foti (Pdl): Ministero aveva dati, sbagliato dare colpe agli altri

13 giugno – La distanza fra 65mila persone e 390mila è netta, e l’errore è di quelli grossolani. Ancora più grave se si considera che il Ministero era a conoscenza dei dati. E’ quanto dichiara l’On. Nino Foti in merito alla polemica sul numero degli esodati.In Commissione Lavoro, spiega l’On. Foti, abbiamo ricevuto più volte i vertici INPS che hanno fornito dati di cui anche il Ministro Fornero era in possesso. Numeri che stridevano fortemente con quelli diffusi e sostenuti a più riprese dal Ministero e in base ai quali avevamo più volte allertato il Governo. E’ inconcepibile quindi che per tutto questo tempo si sia scelto di continuare a sminuire la portata del problema. Ma quello che ulteriormente stona in questa contesto, conclude l’On. Foti, è la polemica alimentata con l’obiettivo di attribuire ad altri le proprie responsabilità. La relazione dell’INPS ha semplicemente fatto luce su una situazione volutamente gestita in modo poco trasparente, e non è con le reazioni che abbiamo visto che si può trovare una soluzione.

 

Share