Gioia Tauro I Sindaci della Piana bloccano termovalorizzatore

Venerdì 01 Febbraio 2013 11:46  –  Situazione insostenibile sul problema rifiuti. I Sindaci della Piana bloccano l’ingresso del Termovalorozzatore in contrada Cicerna a Gioia Tauro. Al nostro microfono Emanuele Oliveri Pres. Ass. “Città degli Ulivi”. ”Valuteremo chiusura scuole e pubblici uffici”

I Sindaci dell’Associazione “Città degli Ulivi”, stanchi di essere presi in giro dal Commissario per l’emergenza ambientale in primus e da tutte le Istituzioni sovra comunali, annunciano che da questa mattina e fino a quando non avranno certezze circa un adegua piano di smaltimento dei rifiuti che faccia uscire definitivamente dalla situazione emergenziale che ha determinato l’invasione di rifiuti in tutti i centri della Piana di Gioia Tauro, hanno bloccato l’ingresso e l’uscita di tutti i mezzi da e per il termovalorizzatore di C/da Cicerna.
Inoltre comunicano che visti i rischi per la pubblica incolumità e salubrità delle città, valuteranno di emanare ordinanze di chiusura delle scuole e di tutti i pubblici uffici fino al protrassi dell’attuale situazione.
Chiedono inoltre un immediato incontro con il Dott. Speranza, Commissario per l’emergenza rifiuti, il Governatore della Regione Calabria On. Giseppe Scopelliti e l’ Asssessore Regionale all’Ambiente On. Francesco Pugliano.

Share