Gioia Tauro Venerdì tavola rotonda con Scopelliti sul tema dei beni confiscati

L’evento intende inoltre approfondire le questioni ancora aperte dal punto di vista della normativa vigente, dei principali modelli di intervento, degli strumenti per la gestione, evidenziando punti di forza e punti di debolezza del quadro attuale e avanzando ipotesi e proposte per il futuro. L’iniziativa si terrà su un terreno confiscato assegnato alla cooperativa Valle del Marro. Il programma prevede la diffusione di un video sul riutilizzo sociale dei beni confiscati ed alcune testimonianze. A seguire gli interventi di Leonello Tronti dell’ufficio per la formazione del personale delle pubbliche amministrazioni, Ministero per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione su “il progetto Etica per le pubbliche amministrazioni delle regioni Obiettivo Convergenza”. Parlerà poi Marco Villani, Direttore Generale Formez PA su “cultura della legalità e coesione sociale”. Alla tavola rotonda, che sarà moderata dal Direttore Generale del Dipartimento Presidenza della Regione Calabria, Francesco Zoccali, parteciperanno Michele Prestipino Garritta, Procuratore della Repubblica aggiunto presso il Tribunale di Reggio Calabria, Riccardo Bognanni dell’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, il Prefetto di Reggio Calabria Vittorio Piscitelli, Paolo Di Fonzo, responsabile obiettivo operativo 2.5 “Migliorare la gestione dei beni confiscati” del PON “Sicurezza per lo Sviluppo – Obiettivo Convergenza 2007 – 2013”, Maria Beatrice Morano del gruppo di lavoro  “Più scuola meno mafia” del MIUR, il vice Presidente Confindustria Sicilia Giuseppe Catanzaro, Davide Pati della Presidenza Nazionale dell’associazione Libera, Lucio Dattola, Presidente Unioncamere Calabria. A concludere i lavori il Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti.

Share