Inaugurato al Severi di Gioia Tauro l’anno scolastico regionale

L’assessore regionale alla cultura Mario Caligiuri nell’inaugurare l’apertura dell’anno scolastico, questa mattina, a Gioia Tauro, all’Istituto superiore “Severi-Guerrisi”, per come stabilito dalla Regione e dall’Ufficio scolastico regionale, ha affermato che “la scuola calabrese avvia l’anno sotto buoni auspici, sottolineando l’indispensabile rapporto con il lavoro, questione fondamentale per lo sviluppo della regione. Al nostro microfono: Mario Caligiuri e Giuseppe Gelardi Dir.Scol. Severi-Guerrisi

 

 

tavolo severi guerrisi

In questi anni abbiamo posto l’istruzione come la vera priorità politica, lavorando in profondità per costruire la ‘buona’ scuola”. Caligiuri – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – ha ripercorso il lavoro svolto in questi ultimi anni, seguendo come traccia le inaugurazioni degli anni scolastici dal 2010 ad oggi, ed ha, poi, tracciato i temi dell’integrazione sociale, del contrasto alla ‘ndrangheta, delle nuove tecnologie come strumenti didattici anche per attenuare la disabilità, dell’educazione artistica e musicale, del merito e della valutazione, della sicurezza degli edifici scolastici. L’esponente dell’esecutivo regionale ha anche evidenziato le attività già impostate per il prossimo anno scolastico e le principali linee previste nella programmazione europea 2014-2020: aumento delle abilità di base, a cominciare dalla lettura; investimenti nei primi anni di vita per attenuare le diseguaglianze; prosecuzione delle esperienze di successo come, tra le altre, “Calabria Jones”, “Una scuola per la legalità” e “Pitagora Mundus”; rapporto scuola e lavoro; sicurezza e dotazioni tecnologiche degli edifici.

I lavori della manifestazione sono stati coordinati dal dirigente scolastico Luigi Gelardi. Sono intervenuti il commissario straordinario del comune di Gioia Tauro Emilio Saverio Buda e il presidente della Provincia di Reggio Calabria Giuseppe Raffa, il Vescovo di Oppido-Palmi Francesco Milito, il vice direttore dell’Ufficio scolastico regionale Giuseppe Mirarchi e l’assessore regionale ai trasporti e internazionalizzazione Luigi Fedele e il nuovo dirigente dell’Ufficio scolastico regionale Diego Buscè. Durante l’iniziativa si è esibita l’orchestra giovanile del Liceo musicale di Cinquefrondi, diretta dalla maestra Cettina Nicolosi.