• Home »
  • Cronaca »
  • Covid: non si ferma l’incremento dei contagi + 392 con quattro vittime

Covid: non si ferma l’incremento dei contagi + 392 con quattro vittime

Nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore in Calabria. Sono 392 – con un balzo di 128 casi in più di ieri – i nuovi positivi registrati nella regione per un totale di 7.016.

Lo riporta il Bollettino della Regione che dà conto di altri quattro decessi: 136 le vittime dall’inizio della pandemia. Aumenta di una unità il numero dei pazienti in terapia intensiva (16) e sale di 15 quello dei ricoverati nei reparti per un totale di 227. I guariti sono 2.175 con un incremento di 74 soggetti. Il numero delle persone sottoposte a test oggi è pari a 3.550 he porta il dato complessivo a 292.747 tamponi (295.772 tenuto conto che allo stesso soggetto possono essere effettuati più test), mentre i risultati negativi assommano a 285.641. Dai casi confermati oggi emerge che quasi la metà dei contagi sono stati rilevati in provincia di Reggio (182), seguita da Cosenza (94), Catanzaro (62), Crotone (35), e Vibo Valentia (19).
Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti: Cosenza, Casi attivi 1.470 (84 in reparto, 4 in terapia intensiva, 1.382 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 682 (631 guariti e 51 deceduti); Catanzaro: Casi attivi 754 (54 in reparto, 7 in terapia intensiva e 693 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 370 (329 guariti, 41 deceduti); Crotone: Casi attivi 257(17 in reparto e 240 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 161 (155 guariti e 6 deceduti); Vibo Valentia: Casi attivi 120 (6 ricoverati e 114 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 126 (119 guariti, 7 deceduti); Reggio Calabria: Casi attivi 1.927 (66 in reparto; 5 in terapia intensiva; 1.856 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 844 (814 guariti, 30 deceduti). Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 281. (ANSA).