Chiuso per protesta….. (silenziosa)

“Chapeau”, il Ristorante – Wine Bar, con i suoi dieci collaboratori, ubicato al centro della Città, proprio sulla Via Marina, decide di PROTESTARE (in maniera Silenziosa), CHIUDENDO la propria attività econo-mica, nel MESE di AGOSTO… dà adito a due DUBBI:1. Coloro che dirigono forse sono soltanto FOLLI e/o semplicemente IMPAZZITI;2. Coloro che hanno investito i propri sacrifici ed i propri soldi vogliono dare un SEGNALE di FORZA TALMENTE GRANDE, da:
o Non aspettare le CHIACCHERE di “TANTI”, ma AGENDO!
o Non attendere che il “PRIMO” segni il passo iniziale ma FACENDOLO!
o Non aggregarsi agli “INCERTI”, ma Dando l’ESEMPIO sostenendo che non sia mai stato redditizio “L’ARMIAMOCI e PARTITE” piuttosto che ECCOMI, noi abbiamo già cominciato a COMBATTERE, da soli, in maniera SILENZIOSA, contro delle DECISIONI SUGGERITE e/o
ADOTTATE da chi, FORSE, “ha proprio SBAGLIATO”, nei confronti di chi aspettava la Bella
Stagione per RIPRENDERSI dal TERRIBILE PERIODO IMPOSTO dal COVID-19.Le conseguenze, infatti, di tali scelte sbagliate si sono inesorabilmente e drammaticamente riversate nei confronti di tutti gli altri commercianti e no, penalizzati dall’evidente scoraggiamento dei cittadini di recarsi nella zona PIU’ IMPORTANTE della città, il Centro Storico, poiché trovare il parcheggio se prima era difficile ora è diventato praticamente Impossibile!Decidendo quindi, di CHIUDERE il nostro Ristorante -Wine Bar, Vogliamo soprattutto insieme alle fami-glie dei nostri dieci collaboratori, tornare al lavoro per offrire i succulenti piatti di Carne e Pesce più pre-libati, i nostri gustosi cornetti artigianali, così come gli Aperitivi, le Granite, le Cremolate di Vera frutta,
ma, Soprattutto Vogliamo, in Silenzio, GRIDARE il nostro dissenso a delle “IMPOSIZIONI SENZA SENSO”!
Chapeau