• Home »
  • News Calabria »
  • Falerna, Premio La Giungla 2020 Promozione turistica e socio-culturale del territorio: nuove prospettive e moderne progettualità

Falerna, Premio La Giungla 2020 Promozione turistica e socio-culturale del territorio: nuove prospettive e moderne progettualità

FALERNA. È in programma per giovedì 27 agosto alle 19, la cerimonia di consegna dei premi La Giungla 2020, ideata e promossa dalla società Ipanema Service in partnership con la Riviera dei tramonti. Nel giardino del residence La Giungla, sulle colline falernesi, avrà luogo la manifestazione che premierà personaggi illustri dell’imprenditoria, della comunicazione e dello spettacolo che con la loro attività radicata sul territorio, contribuiscono a far conoscere le bellezze naturalistiche, storico e artistiche della nostra amata Calabria. I premi La Giungla 2020 saranno assegnati a: Daniele Rossi, presidente della Camera di Commercio di Catanzaro; Renato Caruso, imprenditore lametino; Guglielmo Mastroianni, giornalista Mediaset.
La giuria ha inteso assegnare i Premi speciali a Robert Hood che ormai da molti anni utilizza i nuovi mezzi di comunicazione social per promuovere le eccellenze del territorio; a Felice Pagliuso, noto sassofonista che con la sua musica allieta le estati della Riviera dei tramonti; a Gianfranco Gatto che oltre a fare il disk jockey, con la sua grafica creativa immortala gli eventi più importanti del territorio con le sue originali locandine; a Giuseppe Donato, editore di lameziaterme.it, sito d’informazione che fin dal primo momento ha sposato la mission della Riviera dei tramonti per la riscoperta e la valorizzazione delle risorse e delle eccellenze dell’area centrale della Calabria; a Rosario Macchione che attraverso “Visit Falerna” sta dando vita ad una campagna di promozione intensiva della Riviera dei tramonti e delle sue finalità.
Tra i tanti ospiti anche i rappresentanti del Distretto del cibo lametino, di recente costituzione. Una realtà che si occupa di tutelare la tradizione in campo eno-gastronomico: prodotti d’eccellenza che costituiscono un’altra importante risorsa da sostenere per la crescita socio-culturale ed economica locale.
La cerimonia della consegna dei premi vedrà la presenza di Salvatore Mete e Chiara Vescio, due giovani artisti lametini che si stanno conquistando un meritato posto al sole nel campo della musica leggera nazionale. Due talenti che si esibiranno per il pubblico de La Giungla.
Salvatore Mete, 28 anni, ha già una lunga gavetta alle spalle con la partecipazione a diversi stage formativi e concorsi canori, durante i quali le sue esibizioni sono state valutate da interpreti di gran livello come Silvia Mezzanotte e Iskra Menarini. Nel curriculum di Mete anche numerosi concerti e musical con grandi artisti; tra questi anche Giò Di Tonno.
Chiara Vescio ha solo 18 anni ma canta da quando era bambina. L’anno scorso ha partecipato al Calabria Fest, il festival ideato da Ruggero Pegna in collaborazione con Radi Radio Tutta Italiana. Proprio qualche giorno fa con il brano “At last” ha vinto il concorso canoro “Je so pazzo” nella categoria Teen, ricevendo per l’occasione anche il premio speciale di Radio Italia.

Falerna, 22 agosto 2020
Ipanema Service
Residence La Giungla