Franco Corbelli, difensore dei diritti civili in Calabria

La nomina di Franco Corbelli, strenuo difensore dei diritti civili in Calabria, a supporto del lavoro del presidente della giunta regionale, Mario Oliverio, rafforza il merito della proposta che questa legislatura lascerà ai calabresi sulla tutela dei diritti umani.

L’impegno con cui il leader del movimento Diritti Civili porta avanti, da decenni, le grandi battaglie di solidarietà e legalità lo rendono figura di alto valore morale e civile, dalla quale ognuno di noi saprà prendere esempio. La sua nomina è l’ennesima grande intuizione di Mario Oliverio, grazie alla quale la Calabria guarda al suo futuro con una nitidezza mai così definita negli ultimi decenni, prova ne è la definizione che lo stesso Corbelli dà di questa gestione regionale quando la definisce “un presidio di legalità e solidarietà”.

Le grandi battaglie civili, umane, sociali, legali stanno vivendo una nuova stagione di vigore e sostegno istituzionale grazie all’impegno, anche su questo fronte, del presidente ed insieme a lui, da oggi, di Franco Corbelli a cui va il mio più grande augurio per questa nuova avventura, che ha scelto di affrontare rinunciando anche al compenso economico, ulteriore prova che per Corbelli la battaglia a tutela dei diritti dei più deboli è un concreto impegno e non un banale mezzo.

 

Sebi Romeo, capogruppo del Partito Democratico in Consiglio Regionale