L’Addorolata sul sagrato della chiesa