Parte il treno degli Dei: Una nuova opportunita’ di Turismo Ferroviario per la Calabria

Una nuova, bellissima pagina di storia del trasporto ferroviario, si scriverà in #Calabria nel prossimo mese di agosto. Abbiamo duramente e silenziosamente lavorato per oltre tre mesi, quotidianamente, con Fondazione FS Italiane, Regione Calabria, Divisione Passeggeri Regionale Calabria di Trenitalia: adesso, IL TRENO DEGLI DEI è realtà! Come chi ci segue ricorderà, l’Associazione Ferrovie in Calabria ha lanciato la proposta di istituzione di un servizio ferroviario con materiale rotabile d’epoca, sulla relazione Paola – Reggio Calabria Centrale via Tropea, in occasione dell’elezione della Perla del Tirreno, a Borgo dei Borghi 2021. Alla proposta è seguito il progetto, che abbiamo sottoposto alla Regione Calabria, a Fondazione FS Italiane, al Comune di #Tropea, coinvolgendo anche i Comuni di Bagnara e Scilla, lungo la Costa Viola: la condivisione e la cooperazione tra tutti gli attori coinvolti ha fatto il resto, facendo diventare realtà il sogno del ritorno dei treni storici su rete FS in Calabria. L’Associazione Ferrovie in Calabria, quindi, dal prossimo 10 agosto sarà operativa anche sullo scartamento ordinario, di fatto rappresentando un caso unico a livello nazionale di Associazione di Promozione Sociale attiva nell’ambito del turismo ferroviario, impegnata nell’organizzazione di treni turistici su due diversi reti ferroviarie, a scartamento ridotto sulla Ferrovia Silana in collaborazione con Ferrovie della Calabria, ed a scartamento ordinario sulla Ferrovia Tirrenica Meridionale, in collaborazione con Trenitalia e Fondazione FS Italiane.

Da oggi sono quindi aperte le vendite de Il Treno degli Dei, (tutti i dettagli su www.trenodeglidei.it ), per le seguenti date:

– 10 agosto

– 13 agosto

– 16 agosto

– 20 agosto

– 27 agosto

Tutte le iniziative, legate ad una corsa a/r Paola – Lamezia Terme Centrale – Tropea – Reggio Calabria Centrale, sono state strutturate sulla base di un programma prettamente serale, che prevede tre diverse tipologie di itinerario turistico, ovvero:

– Paola – Tropea (con fermate intermedie per salita viaggiatori ad Amantea e Lamezia Terme Centrale);

– Lamezia Terme Centrale – Reggio Calabria Centrale (fermate intermedie per salita viaggiatori a Pizzo e Zambrone e stazioni di discesa Bagnara, Scilla e Reggio di Calabria Lido)

– Tropea – Reggio Calabria Centrale (fermata intermedia per salita viaggiatori a Ricadi – Capo Vaticano e stazioni di discesa Bagnara, Scilla e Reggio di Calabria Lido)

Si viaggerà a bordo delle storiche carrozze a Terrazzini trainate dal locomotore elettrico per eccellenza delle Ferrovie dello Stato, che per 40 anni ha rappresentato la spina dorsale del trasporto merci e viaggiatori a lunga percorrenza, il mitico Caimano E656. Durante il percorso, i viaggiatori potranno ammirare l’emozionante tramonto sul Mar Tirreno, coccolati da degustazioni di prodotti dolciari della tradizione calabrese, accompagnati da canti e musiche popolari, e con la bellissima presenza delle ‘bagnarote’ in costume tradizionale.

Due i pacchetti turistici aggiuntivi al viaggio in treno treno, che all’atto dell’acquisto del biglietto, potranno essere opzionati:

– Tropea Borgo dei Borghi: una visita guidata tra le bellezze del centro storico tropeano con annesse degustazioni di prodotti tipici locali;

– Costa Viola by Night: una romantica crociera sullo Stretto di Messina a bordo di una motonave turistica, con incluso il buonissimo panino al pesce spada e calice di vino bianco.

Chi vorrà, potrà raggiungere anche Reggio Calabria, trascorrendo una piacevole serata lungo il Chilometro più bello d’Italia.

Il viaggio di rientro, in notturna, permetterà di arrivare a destinazione comodamente ed in sicurezza: la particolarità de Il Treno degli Dei, oltre alle tariffe estremamente competitive e paragonabili ad un viaggio a/r in treno Regionale, è proprio quella di offrire l’opportunità di raggiungere in modo alternativo, piacevole ed intriso di cultura ferroviaria, località turistiche come Tropea, Bagnara, Scilla e la stessa Reggio Calabria, in orari da piena ‘movida’ ma senza la necessità di utilizzare l’automobile. Nessuna difficoltà nel reperire parcheggi, arrivando nel cuore di queste località con tutta la sicurezza del trasporto su rotaia.

L’Associazione Ferrovie in Calabria, a 10 anni dalla sua fondazione e ad oltre 15 anni dalla nascita del primo blog ‘Ferrovie in Calabria’, quel futuro su rotaia per la nostra terra che ha sempre auspicato e per il quale si è sempre battuta, lo ha fatto diventare presente: dalla mobilità regionale, a quella a lunga percorrenza, al turismo ferroviario, relativamente al quale, con l’avvio de Il Treno degli Dei, porterà la nostra amata Calabria ai primi posti a livello nazionale per bellezza e particolarità delle iniziative.

Un ringraziamento, un plauso ed una grandissima attestazione di stima, non può che andare a Fondazione FS Italiane: in questi mesi è stata data prova di estrema professionalità, passione, assistenza ad una Associazione che per la prima volta si approcciava al mondo del turismo ferroviario su rete RFI. Fondazione FS Italiane ha impegnato tutte le proprie forze nel reperire il materiale rotabile, occuparsi delle abilitazioni del personale ferroviario, ed in collaborazione con RFI e Divisione Passeggeri Regionale Calabria di Trenitalia, ottenere le tracce orarie dei servizi. Un grande ringraziamento va altresì alla Regione Calabria, con particolare riferimento all’Assessorato alle Infrastrutture coordinato dall’Assessore Domenica Catalfamo, che fin dal nostro primo incontro, tre mesi fa, ha creduto fortemente nel progetto de Il Treno degli Dei ma soprattutto, ha creduto e crede nel trasporto su ferro come spina dorsale per la mobilità pubblica sostenibile in Calabria. Grazie ai Comuni di Tropea, di Bagnara Calabra, di Scilla, per essersi messi a disposizione e per aver costruito assieme a loro gli itinerari turistici connessi al treno. Grazie ai nostri Associati che hanno lavorato all’elaborazione del progetto, e che a bordo treno offriranno assistenza e coordineranno le operazioni di salita e discesa dei viaggiatori.

Signori, si parte: si parte con Il Treno degli Dei per un viaggio che porterà la nostra Calabria, finalmente, verso una nuova era.

Per la presentazione del progetto, è stata indetta conferenza stampa, a Tropea, per giorno 3 agosto alle ore 16.30 alla presenza dei vertici di Fondazione FS Italiane e Regione Calabria presso il Palazzo dell’Antico sedile dei Nobili, in Piazza Ercole.